INFRASTRUCTURE

 Modalità Unplugged 

Il progetto The Coding Box si propone di avvicinare i più piccoli (età 3 -7 anni) alle logiche della programmazione (coding) attraverso giochi ed esperienze pratiche utilizzando un approccio “unplugged” ossia che non implichi l’utilizzo diretto del computer.

Diversi studi affermano che per i bambini tra i 3 ed i 5 anni l'esposizione ad apparecchiature tecnologiche (tablet, smartphone, video giochi) non dovrebbe superare un'ora al giorno, mentre dai 6 agli 8 anni non dovrebbe superare le due ore al giorno.

Per questo motivo stiamo assistendo alla nascita di diverse iniziative di avvicinamento al pensiero computazionale senza però l'esposizione diretta ad uno schermo.

i 3 step: Immaginazione - Elaborazione - Creazione

The Coding Box nasce dalla volontà di avvicinare i più piccoli alle modalità di ragionamento logico alla base del coding attraverso un percorso costruito attraverso tre diversi step: Immaginazione - Elaborazione - Creazione.

 

Il che significa fornire ai più piccoli degli strumenti per sviluppare:

 

1. Pensiero computazionale attraverso l'acquisizione degli strumenti intellettuali per procedere alla risoluzione di un problema

2. Problem solving attraverso la segmentazione di un problema ed il superamento dell'errore

3. Pensiero creativo 

4. Capacità di deduzione e processo decisionale logico

5. Abilità di astrazione utilizzando simboli per rappresentare qualcosa di reale

6. Sistemi di riferimento diversi nella costruzione del pensiero

7. Teoria degli insiemi e strutture di dati

8. Scrivere istruzioni sequenziali 

9. Algoritmo, loop (circolo continuo), modello

10. Personalizzare la tecnologia 

11. Collaborazione e lavoro di squadra 

Percorso di sviluppo dell'attività di apprendimento

Il progetto prevede un percorso che si articola tra attività motorie, attività di astrazione ed attività creative allo scopo di far concepire ai bambini la tecnologia in termini attivi e propositivi come uno strumento che, eseguendo le istruzioni, permette di creare qualcosa di nuovo e non solo come intrattenimento passivo e predefinito.

 

Attività  motorie:

  • Traccia il sentiero: creazione di un percorso a grandezza naturale attraverso il quale i bambini impareranno a muovere un personaggio (Heki) seguendo le istruzioni date da un compagno. 

Attività funzionale all’acquisizione dei seguenti concetti: pensiero computazionale, problem solving, pensiero creativo, deduzione, processo decisionale logico, istruzioni sequenziali.

  • Loop dance:  inserimento di una dance routine ripetitiva. L’attivita’ volta a canalizzare l’energia dei bambini dopo momenti di lavoro di astrazione su schede

Attività funzionale all’acquisizione dei seguenti concetti: che cos’e’ un Loop, mantenere la concentrazione su un’ attivita’ pianificata nel momento in cui interviene un evento esterno a bloccare la normale routine di sistema. 

 

Attivita’ di astrazione e rielaborazione:

  • Schede attività all’interno delle quali si impara a concettualizzare quanto appreso con il gioco “Traccia il percorso”

  • Debugging imparare ad identificare un errore e correggerlo 

  • Teoria degli insiemi e struttura dei dati

  • Costruisci un algoritmo utilizzando attivita' di vita quotidiana

 

Attivita’ creative:

  • crea il tuo personaggio (Heki)

  • costruisci il tuo percorso

  • la tua invenzione

Una volta che i bambini attraverso il gioco avranno interiorizzato queste competenze potranno poi approcciarsi alla “reale scrittura di programmazione” con maggiore  consapevolezza a prescindere dal tipo di linguaggio di programmazione (es. Scratch ecc.) evitando in questo modo di incorrere nell’apprendimento mnemonico automatico legato alla sola memorizzazione di codici di programmazione. 

 

insegnare una tipologia di ragionamento logico più che programmare 

Il progetto The Coding Box si propone di insegnare ai bambini una tipologia di ragionamento logico da utilizzare nelle diverse situazioni ed in diverse discipline più che insegnare loro a programmare…saranno poi loro insieme ai genitori a scegliere se vorranno essere autori o restare semplici fruitori delle nuove tecnologie.

Obiettivo del percorso formativo

creazione e auto-verifica

Alla fine del percorso formativo (15 ore) i bambini saranno in grado di creare un proprio schema di gioco e di auto-verificarne il corretto funzionamento.

gioco da tavolo da portare a casa 

 

Durante le ore di corso i bambini costruiranno un proprio gioco da tavolo che potranno portare a casa per consolidare insieme ai genitori le nozioni acquisite.

Le schede con i giochi svolti durante le giornate di corso serviranno da guida anche per i genitori per poter proseguire insieme il percorso di Immaginazione - Elaborazione - Creazione.

 

Il corso vuole rappresentare un avvicinamento a quelle che sono le logiche alla base del coding per dare gli strumenti sia ai bambini che ai genitori per poter avvicinarsi a questo mondo.

seguici su 

  • White Facebook Icon
 iscriviti alla Newsletter

progetto promosso da

Silvia Faion e Barbara Razzini

scopri chi siamo

www.basilab.com